Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

LA NOSTRA CANZONE.

SE TI PIACE VOTAMI!

primodisette.blogspot.com

siti

 

Pagine

siti internet

Categorie

28 maggio 2011 6 28 /05 /maggio /2011 13:51

E' dalla prima notizia che sto fermentando. Non riesco ad accettare attenuanti e scuse sul fatto che un genitore possa avere "dimenticato" un figlio chiuso in auto.... Non ho pieta' per questa gente che non sa fare il genitore. Esistono priorita' piu' o meno urgenti, ma quando si tratta di figli DECADONO TUTTE IN FAVORE LORO! Il problema, (e lo dico da femminista) e' che non esistono piu' ruoli, non esiste piu' famiglia per come sarebbe concepita. Non c'e' piu' il senso di responsabilita', tutto si delega in luogo al proprio egoismo, alle proprie esigenze, non importa chi o cosa intralci i propri scopi. La donna dovrebbe riappropriarsi del suo ruolo di madre e di moglie, di padrona della casa. Saro' impopolare, ma adesso i fatti parlano da soli. I risultati sono quelli di un genitore che non ha testa sulle spalle, magari pensa al lavoro e a mille impegni, alle bollette e ai debiti. I posti di lavoro sono sempre meno, gli uomini hanno avuto la peggio nel campo dell'impiego, e sono piu' le donne che hanno un posto e piu' gli uomini che stanno a casa. Ecco che si sovvertono i ruoli, innaturali perche' a concepire e a capire d'istinto il bimbo e' la donna e non l'uomo. Poi ci sono le donne in carriera, che tutto fanno tranne che a pensare alla famiglia. E io mi chiedo: Perche ' allora fare figli? Perche' se poi si devono far crescere in mano a una badante? Non ho parole, non ho nessuna prospettiva di scusa per questi scellerati genitori. Ho provato ad immedesimarmi in queste persone, a cosa possano avere avuto per la testa. Ho anche pensato a momenti piu' bui del mio passato e del mio recente presente, ho provato a vedere se, seppur svampito per i mille problemi e le mille preoccupazioni, mi fossi dimenticato di fare o dire qualcosa per mia figlia. Non ci sono riuscito. Non esiste mai una scusa plausibile per dimenticare i figli! Scusate, ma e' cio' che penso io. Da padre, da uomo con mille problemi e pensieri. Ciao a tutti. Renato.

Condividi post

Repost 0
Published by primodisette - in Attualita'
scrivi un commento

commenti