Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

LA NOSTRA CANZONE.

SE TI PIACE VOTAMI!

primodisette.blogspot.com

siti

 

Pagine

siti internet

Categorie

14 aprile 2012 6 14 /04 /aprile /2012 13:52

Cornacchia, che nome sgraziato per un essere cosi' umano che nemmeno gli umani possono eguagliare!

Quel tuo cugino corvo che ho visto oggi, il suo piumaggio nero e il becco giallo intenso, quasi riflettente i pochi raggi che fanno capolino tra le nubi cariche di acqua, mi ha rievocato la nostra breve storia.

Cadesti assieme ad un fratello da un ramo incautamente scelto dai tuoi genitori, e subito vi notai. Per grande sfortuna tuo fratello non sopravvisse all'impatto, e dopo un paio di giorni mori'.

Vi chiamammo Flick e Flock. Tu, Flick, sembravi addirittura ferito alla schiena, implume com'eri, portavi una riga rosso sangue in verticale sulla spina dorsale, ma dopo una prima vana medicazione, ci accorgemmo che si trattava solo di pelle sottile e di vasi e vene ancora in formazione.

Ti crescemmo con amore, cosi' come tutti gli altri animali che avevamo, scimmie, serpenti, tigri, ligri e leoni, elefanti e cavalli, struzzi e molto altro. E cosi' crescesti, piumaggio nero striato di grigio e becco giallo sole, eri libero e mangiavi con noi perfino dalla bocca di papa', e festeggiavi tutti coi tuoi voli radenti. Al richiamo "FLICCCKKKKK!" tu planavi pronto sulla spalla di chi ti chiamava.

Poi, un giorno, nel periodo in cui i tuoi simili migrano, ti assentasti per un giorno intero, poi un'altro, per poi ricapitare una mattina presto, assieme ad una compagna che pero' si era accovacciata su un albero poco distante, e ti avvicinasti per poi gracchiare contro tutti noi, ad uno ad uno. La scelta era non tua, ma della natura che chiamava, la tua compagna e l'istinto ti portavano ad un saluto definitivo.

Volasti per molte volte roteando sopra tutti noi, gracchiando festoso e poi, d'un tratto, volasti via, cosi' come la tua neocompagna. Questo saluto e' rimasto un ricordo che e' impresso dentro ad ognuno di noi, che fa capire quanto umano c'e' nell'animale, e quanto animale c'e' nell'uomo. Addio Flick, amico mio.

Cornacchia, che nome sgraziato per un animale cosi' umano e nobile!

 

 

Condividi post

Repost 0
Published by primodisette - in Vicende di vita.
scrivi un commento

commenti